Questo è il mio secondo appuntamento con Recipe-tionist, il gioco basato sulla condivisione e non sulla competitività ideato da Flavia del blog Cuoci cuci dici. Lo scorso mese mi sono divertita molto a spulciare e sbirciare nella cucina di Patty, tanto che questo mese ho fatto la stessa cosa con quella di Cristiana del blog Beufalamode. Come al solito io parto dai primi articoli e a catturare la mia attenzione, subito, al primo sguardo, sono state questa sorta di girelle, i tahini bread. Dal racconto di Cristiana è stato un po’ come essere con lei mentre godeva della colazione in cui li aveva assaggiati per la prima volta. In questi giorni di caldo e sole la cosa che ho più vogla di fare è partire, scappare dalla città, dallo smog e mettere i piedi nella sabbia. E visto che per le prossime vacanze c’è da aspettare la fine di maggio, con questo profumatissimo pane mi sono voluta regalare una sorta di piccola vacanza virtuale arrivando in Turchia. 

Tahini bread

Ingredienti:

  • 900g di farina manitoba
  • 200g di pasta madre rinfrescata tre volte (nell’originale 1 bustina di lievito di birra granulare)*
  • 250 ml di latte
  • 80 ml di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
     
  • acqua qb
Per la farcia:
 
  • 120 g di tahin
  • 120 ml di olio d’oliva
  • 250 g zucchero
 
Per l’esterno:
 
  • 1 tuorlo
  • un po’ di latte
  • semi di sesamo

Procedimento:

  1. Scaldate il latte e versatelo nel boccale della planetaria. Aggiungete il lievito e fatelo sciogliere con il gancio.
  2. Aggiungete l’olio, la farina, il sale, lo zucchero e iniziate ad impastare. Poco per volta aggiungete tanta acqua quanto basta a rendere l’impasto liscio ed elastico. Lavorate fino a quando non si staccherà dalle pareti e dal fondo del boccale. Formate una palla con l’impasto, lasciatelo all’interno del boccale, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio.
  3. Sul piano di lavoro infarinato stendete l’impasto aiutandovi con il matterello (per facilitare l’operazione dividete l’impasto in due parti) fino a raggiungere pochi mm di spessore. Ricavate 12 strisce totali e mettervi al centro l’impasto formato da olio, zucchero e tahin; richiudere ed arrotolare. Spennellare con tuorlo e latte e cospargervi dei semi di sesamo.
  4. Cuocere in forno a 180° C per 25 minuti circa.
  • Difficoltà: bassa
  • Tempi di preparazione: 40 minuti + temo per il riposo
  • Tempi di cottura: 20/25 minuti
  • Modalità di cottura: forno
  • Porzioni: 12 pezzi
 

Comments are closed.