Sono tre giorni che cerco di pubblicare questa ricetta ma ne succede sempre una e sono costretta a rimandare… Due giorni fa quando ero sul punto di salvare il tutto il computer si spegne di colpo… Batteria scarica?! No! Era collegato all’alimentatore, Dea ha pensato bene di rosicchiare il filo… Il computer è andato in corto e per fortuna a lei non è successo nulla! Ieri sera ho riiniziato a scriverlo ma ad un certo punto gli occhi si chiudevano tanto era stanca… Speriamo che questa sia la volta buona!

Non so se capita anche a voi di avere spesso del pane secco in casa. Io non lo butto via mai, lo tengo in un sacchetto di carta e una volta secco lo grattugio per farne pangrattato… Capirete come mi abbia incuriosito la ricetta di una torta di riciclo dove l’ingrediente principale è il pane secco!

Questa idea l’ho trovata su un numero di Sale e Pepe di qualche mese fa. Vi dico l’idea perché in realtà la ricetta l’ho cambiata. Alla prima prova il risultato è stato abbastanza deludente ma forse ho sbagliato qualcosa! Così quattro  giorni fa ho replicato. Ho aggiunto qualche ingrediente in più (le olive, i pomodori secchi, la paprica, l’aglio, l’uovo ed il parmigiano) ma  sono dell’idea che si possa ancora migliorare! Vi lascio un paio di consigli: utilizzate la mollica di pagnotta al posto dei panini (si riesce a strizzare meglio quindi meno acqua e torta più croccante) e aggiungete nell’impasto almeno 200 g di formaggio a pasta filante (provola o scamorza, la mozzarella è meglio evitarla perché contiene molta acqua). Buon weekend a tutti!

Torta di pane raffermo

Ingredienti:

  • 300 g di pane raffermo (meglio se pagnotta)
  • 1 uovo
  • 50 g di parmigiano + un cucchiaio per la superficie
  • 4 o 5 pomodori secchi sott’olio
  • 6 pomodori pachino 
  • 5 o 6 olive nere denocciolate
  • aglio in polvere qb
  • paprica qb
  • prezzemolo qb
  • olio evo qb
  • sale qb

Procedimento:

torta-pane-raffermo1 torta-pane-raffermo2

Mettete in ammollo il pane, strizzatelo pr bene e lasciatelo scolare ancora per qualche minuto. Nel frattempo tagliate a pezzetti i pomodori secchi sott’olio.

torta-pane-raffermo3 torta-pane-raffermo4

Unite al pane tutti gli ingredienti tranne i pachino e mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate un filo d’olio sul fondo di una teglia, ungetela per bene e versate al suo interno l’impasto ottenuto. Aggiungete i pachino, spolverate con del parmigiano grattugiato e cuocete in forno preriscaldato STATICO a 180°C per 35 – 40 minuti.

torta-pane-raffermo

Difficoltà: BASSA

Tempi di preparazione: 20 MINUTI

Tempi di cottura: 40 MINUTI

Modalità di cottura: FORNO

Porzioni: PER 4 PERSONE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*