Quando da bambina al sabato dormivo a casa dei miei nonni, più e più volte ho assistito la mia nonnina che preparava il pane… Era un rito vero e proprio. Si partiva dal lievito rinfrescato alla sera. Metteva l’impasto in una pentolona che io vedevo enorme; la avvolgeva in una grande coperta e la posizionava sulla poltrona vicino al camino. Non si doveva tenere la porta della cucina aperta altrimenti il lievito non cresceva. Alla domenica mattina prestissimo versava la farina nella scifa (un enorme contenitore di legno usato solo per la preparazione del pane), aggiungeva il lievito, l’acqua e iniziava ad impastare, tutto rigorosamente a mano. L’impasto diventato pagnotte, continuava a riposare avvolto in stracci di cotone che assolutamente non dovevano essere lavati con l’ammorbidente o saponi che lasciavano il profumo, il pane riposava ancora e nel frattempo si preparava il forno a legna. Era una festa per me che correvo dalla cucina al forno… Prima del pane si cuoceva la pizza! 

In occasione del battesimo di mio nipote quasi due anni fa ho dormito di nuovo da loro perché dovevamo fare il pane… “Nò nò dai che ti faccio le foto e le metto sul blog!”, ecco dopo due anni ce l’abbiamo fatta! Ieri ho preparato il pane con le noci per il Biondo, poco più di mezzo chilo di farina, impastati con la planetaria. E mentre ero lì che vedevo il gancio girare mi sono ricordata che dovevo alla mia nonnina un articolo su Menta&Salvia. 

 

Pane con le noci

Ingredienti:

  • 200 g di farina manitoba
  • 400 g di farina 00
  • 350 g circa di acqua
  • 160 g di noci sgusciate e tritate grossolanamente
  • 150 g di lievito madre al secondo rinfresco
  • 20 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito in 300 g di acqua tiepida insieme allo zucchero.
  2. Aggiungete la farina ed iniziate ad impastare. Se necessario aggiungete altra acqua poco per volta.
  3. Quando l’impasto inizierà a prendere consistenza aggiungete il sale e le noci e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio.
  4. Formate una palla e fate lievitare l’impasto per circa un’ora all’interno di un contenitore.
  5. Riprendete l’impasto ed effettuate tre giri di pieghe di rinforzo. (stendete l’impasto e lo ripiegate in tre come si fa per la sfogliatura, in tutto tre volte).
  6. Lasciate riposare ancora un’ora ed effettuate altri tre giri di pieghe. Lasciate riposare ancora per un’ora e tagliate l’impasto per formare due pagnottine.
  7. Pirlate l’impasto e lasciate lievitare per 6 ore circa (o tutta la notte) nel forno spento.
  8. Incidete la superficie con una lama affilata e cuocete a 180° C circa per 40 minuti.

  • Difficoltà: Media
  • Tempi di preparazione: 50 minuti + il riposo
  • Tempi di cottura: 40 minuti
  • Modalità di cottura: forno
  • Porzioni: per 2 pagnottine

2 Comments on Pane con le noci

  1. tizi
    30 gennaio 2017 at 09:43 (5 mesi ago)

    cara complimenti, il tuo pane ha un aspetto meraviglioso e con le noci diventa davvero golosissimo! me ne mangerei una fetta proprio adesso, anche così al naturale 😉 Buona settimana, a presto!

    • Alessandra
      30 gennaio 2017 at 10:35 (5 mesi ago)

      Grazie Tizi, sei sempre gentilissima! Dopo la mia assenza forzata mi sembrava la giusta coccola da fare al Biondo, che con il gorgonzola, ne mangerebbe interi kg! Un grande abbraccio tesoro!